Aria di natale

Ecco qua, ormai manca poco più di un mese a Natale e finalmente non mi sento più tanto scema a preparare cose a tema, anzi sono felice di aver cominciato con congruo anticipo perché così sarò più o meno pronta per il mio “evento clou” di quest’anno!

Ve ne parlerò la settimana prossima, ora sono concentrata su questo finesettimana e su Il Mondo Creativo, l’imperdibile fiera dove parteciperò anche a questo splendido workshop di Mostracci. Non vedo proprio l’ora di tornare a casa col mio unicorno! (e per mio ovviamente intendo di Pesciolino!…) Spero anche di rimpinguare un po’ le scorte di stoffe, in particolare da bimbi. Il materiale natalizio in teoria non mi manca ma so che questo non mi impedirà di comprarne!!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Intanto continuo la produzione di decorazioni per l’albero e la casa con tutto quello che mi salta per la testa: rametti e pigne del parco di fronte casa, sagome in pannolenci e feltro (queste ultime hanno anche loro una storia che meriterà poi un post a parte!), sagomine in legno, alcune “made in AMI”… Chi più ne ha più ne metta.

A presto col mio resoconto della fiera!

Annunci

Natale in vetrina!

L’altro giorno ho realizzato che la prossima settimana questo blog festeggerà il suo primo compleanno, e ripensando a quello che combinavo all’epoca mi sono ricordata di una scatola che avevo accuratamente riposto in mansarda (infatti sapevo esattamente in che punto fosse, a differenza di tutto il resto del marasma…). Dentro ci sono le creazioni natalizie dello scorso anno, quelle che avevo realizzato ovviamente troppo tardi e che non ero riuscita a vendere (i vecchi articoli sono qui, qui e qui).

Volendo agire per tempo quest’anno, sono andata a cercare le vecchie foto. Mi sono resa conto che erano semplicemente ORRENDE! Così ieri mattina mi sono messa al lavoro, e finalmente le trovate sul mio shop A Little Market.

 

(I pinguini devono passare per un restyling, quindi li troverete fra un po’!…)

Turbante da doccia

Chi ha bambini piccoli lo sa, e chi ha figli ormai cresciuti forse se lo ricorda ancora: certe volte, anche trovare il tempo per farsi una doccia sembra un lusso impossibile. Non parliamo poi di strafare e asciugarsi i capelli! Io oltretutto ho sempre avuto poca pazienza col phon, e tendo a saltare il passaggio.

Certo, si può sempre prendere un asciugamano e avvolgerlo intorno alla testa, è quello che ho sempre fatto, ma… volete mettere quanto è più bello usare un turbante?!

Me ne hanno regalato uno l’anno scorso e anche se sulle prime non riuscivo neanche a capire cosa fosse (ma da un oggetto che si presenta così

non è facilissimo capirlo!) poi l’ho trovato geniale e l’ho usato praticamente a ogni doccia, con buona pace della mia cervicale!…

Mi avanzava un po’ di spugna bordeaux (l’avevo comprata credendola rossa per fare i bavaglini di natale…) e ho pensato che in questo caso fosse perfetta! Anche il nastro con gli uccellini era lì da tempo che aspettava di trovare casa, sono felice di averlo finalmente usato.

Allora, chi vuole questo accessorio deliziosamente superfluo?!! 🙂