Portapannolini a volontà

Dopo il primo sacchetto portapannolini personalizzato, mi sono affezionata all’articolo e ne ho realizzato un bell’assortimento, dato che le piccole dimensioni permettono di realizzarlo anche con gli scampoli.

Ho iniziato con due diverse fantasie orsetti, una da bimba e una da bimbo

 

Poi ho scelto anche delle stoffe unisex, sia da regalare quando ancora non si sa il sesso del nascituro, sia per le mamme e i papà che non amano essere circondati solo da rosa o da azzurro!

Forse in realtà la prima è comunque un po’ mascolina, ma non necessariamente. Le volpine invece sono semplicemente stupende per tutti!!

 

Tutti i sacchetti sono personalizzabili con il nome del bebè, che può essere con un’applicazione oppure con un ricamo a punto croce su bordino di tela aida. Qui tutti i dettagli!

 

Portapannolini da viaggio

Un paio di settimane fa, approfittando di un viaggio Bologna-Roma, un’amica mi ha chiesto di mandarle delle cose per suo figlio (un astuccio pinguino e una sacchetta per l’asilo, che purtroppo ho dimenticato di fotografare!…), e già che c’ero anche di farle un pensierino per un bimbo appena nato, che invece avrei dovuto spedire per posta. Ho colto allora l’occasione per cimentarmi con un articolo che è senza dubbio un classico, ma che non avevo ancora realizzato: un sacchetto porta-cambio o porta-pannolini.

Ecco la mia versione:

Nella mia testa doveva essere una sorta di borsa del passeggino in versione basica, quindi è delle dimensioni giuste per contenere lo stretto indispensabile: 2 o 3 pannolini, un pacchetto di salviettine, un cambio di vestitini. Quando Pesciolino era piccolino mi è capitato spesso di aver bisogno di qualcosa del genere, da infilare nella mia borsa quando lo mettevo in fascia per andare in biblioteca, oppure da tenere in macchina per le emergenze… Spero che anche la mamma di Alessandro lo troverà utile!

Appena ho un attimo lo metterò sullo shop ALM, ma se ne volete uno personalizzato le prenotazioni sono già aperte! 😉