La Dama e l’Unicorno

Il mio animo precisino e maniacale mi ha portato sin da piccola ad adorare i puzzles, e siccome è una passione comune in famiglia (anche il pargolo si sta già mostrando un degno erede) negli anni io e mio marito ce ne siamo regalati diversi, che abbiamo sempre fatto insieme.

L’ultimo su cui ci stiamo cimentando l’avevamo comprato alcuni anni fa al Musée de Cluny, forse il mio preferito di Parigi, e raffigura l’arazzo finale della serie della Dame à la Licorne.

the_lady_and_the_unicorn_desire

Ho sempre nutrito una profonda passione per questi arazzi, e negli anni continuo a sentirne il fascino, declinato in mille sfaccettature. Studiandolo a scuola ne avevo colto più che altro gli elementi simbolico-superficiali, quelli che appunto ti insegnano: l’unicorno, il leone, i quattro alberi…

Quando lo vidi per la prima volta dal vivo, più di 10 anni fa ormai, ero in pieno periodo “naturalistico” e rimasi stregata dalle centinaia di fiori, piantine e animali che ne rappresentano i dettagli più minuti. Rimasi mezz’ora nella sala, poi alla fine del giro tornai indietro a guardarlo ancora (e me ne andai 10 minuti prima dell’orario di chiusura con la sensazione che le guardie mi tenessero bene d’occhio!). Ci sono tornata altre due volte da allora. A ogni viaggio a Parigi decido se visitare il Louvre o l’Orsay o qualcos’altro, ma Cluny non può mai mancare!

Il Gusto è forse il mio preferito

(Il Gusto è forse il mio preferito)

Ieri sera, mentre cercavo e piazzavo le zampette dei vari conigli e cani, sono rimasta folgorata da un altro aspetto. La tecnica. Perché puoi leggere quanto vuoi qual è il procedimento di operazioni simili, ma non c’è scritto che tenga, finché non ti cimenti in qualcosa di almeno lontanamente simile, non potrai mai capirlo fino in fondo. A me fino a ieri sera, pensando a questi arazzi, veniva subito in mente chi aveva realizzato i cartoni, scelto i soggetti da ritrarre, deciso di costellare i pannelli di flora e fauna… Da ieri, in cima ai miei pensieri c’è la maestria di quelle abili mani che con sapienza e pazienza hanno intrecciato migliaia e migliaia di fili per comporre queste magnifiche opere.

 

 

Annunci